Responsabilità Sociale D’impresa

Nel corso della sua vita imprenditoriale e al vertice di diverse società, Massimo Cimatti ha giocato un ruolo fondamentale nello sviluppo di varie iniziative di responsabilità sociale d’impresa e progetti aziendali.

A partire dalla costituzione di fondazioni non profit, fino a progetti di formazione aziendale con lo scopo di sviluppare sia il lavoro di squadra che una comunicazione effettiva, ha seguito l’obiettivo di far sì che le sue imprese avessero un’influenza positiva e significativa all’interno e al di fuori della società.
 
Nel 2001, ha fondato il laboratorio di ricerca e sviluppo “Brain”, ideando, tra gli altri, il primo progetto di housing sociale in Italia. Combinando efficacemente le sue competenze con obiettivi comuni per cui lavorare, Massimo Cimatti è riuscito a dar vita a un progetto complesso e innovativo. Nel 2006, infatti, ha realizzato OIKOS, partecipata, oltre che da una società di Cimatti, da una fondazione bancaria e da un ente pubblico, dando la possibilità a potenziali inquilini di ottenere un contratto a lungo termine con un mutuo senza anticipare somme. Sviluppata da Massimo, questa iniziativa è stata lodata da varie autorità per aver dato un’incredibile opportunità alle generazioni più giovani, facilitate nel comprare una casa a lungo termine, ed è un perfetto esempio di come costruire le fondamenta di una comunità sociale e sviluppare la società a partire dai suoi membri più giovani.
 
Avendo partecipato a numerose attività di beneficenza, Massimo Cimatti ha dichiarato che “per chi ha la fortuna di vivere una condizione sociale integra il tempo rappresenta spesso il bene più prezioso”. Questo pensiero è stato l’ispirazione per la creazione della Rising Sun Foundation, un progetto di responsabilità sociale che ha coinvolto quasi tutta la popolazione aziendale, tra cui i manager, i dipendenti e collaboratori, i fornitori, ed i clienti. L’iniziativa era basata, infatti, sull’idea che i dipendenti di Gruppo Norman dedicassero una parte del proprio orario lavorativo, prendendo parte ad attività di volontariato per varie cause di beneficenza, pur essendo remunerati dall’azienda come se fossero sul luogo di lavoro. Così facendo, ha stabilito un senso di solidarietà che ha migliorato ancora di più l’impatto sociale del Gruppo stesso. Si può dire che, con questo esperimento aziendale, Massimo Cimatti ha stabilito un esempio di come le imprese possano aiutare a migliorare la società in cui viviamo.
 
Essere a capo di una società comporta anche l’assicurarsi che l’ambiente lavorativo sia piacevole e confortevole per tutti i dipendenti e collaboratori, fornendo un buon senso di motivazione e promuovendo un efficace lavoro di squadra tra le persone. A partire dalla comunicazione strategica, fino a prendersi cura della crescita e sviluppo personale dei dipendenti, il leader del Gruppo Norman ha notevolmente preso parte nello sviluppo del knowledge management, con progetti riconosciuti quali “Ragione e Sentimento”. Attraverso iniziative innovative come la creazione di una compagnia teatrale d’impresa, ha dimostrato quanto possa essere importante sviluppare il senso di collaborazione in un’azienda, e allo stesso tempo aiutando a raccogliere fondi per cause di beneficenza. In sintesi, Massimo Cimatti è la perfetta dimostrazione di come un imprenditore possa fare la differenza tramite lo sviluppo di iniziative di responsabilità sociale in seno a un’azienda, favorendo la motivazione e il coinvolgimento dei dipendenti e sostenendo lo sviluppo della comunità in cui si opera.

Notizie e Stampa

Le ultime notizie riguardanti Massimo Cimatti e Agedi possono essere trovate qui.

IdeaMensch – Interview with Massimo Cimatti

Massimo Cimatti is a leading Italian entrepreneur and investor with more than 30 years’ experience in the real estate sector. He is the Chairman of the real estate group Agedi. His portfolio under management contains a number of important and...

Leggi di più

Opera San Francesco e le aziende

Opera San Francesco e le aziende – Tempo del lavoro, tempo della solidarieta’

Leggi di più

Il Sole 24 Ore

Il Sole 24 Ore – Ad Alessandria housing sociale

Leggi di più

Il Sole 24 Ore

Il Sole 24 Ore – In Italia sono 341 i vilaggi ‘fantasma’

Leggi di più
Clicca per notizie e stampa