SISTEMA INTEGRATO DI RELAZIONI

SISTEMA INTEGRATO DI RELAZIONI è la COMUNICAZIONE. INTEGRATA D’IMPRESA.

La comunicazione integrata a tutti i livelli è un obiettivo “ideale” molto difficile da conseguire nella realtà aziendale perché teoricamente dovrebbe “integrare” quattro diverse aree:

  1. Comunicazione Istituzionale (o “Corporate Communication”);
  2. Comunicazione Economico-Finanziaria;
  3. Comunicazione Interna (o ” Gestionale”);
  4. Comunicazione di Marketing (o “Commerciale”).

1.2 L’impresa come sistema complesso di relazioni.

Ogni periodo storico è caratterizzato dall’affermarsi nelle imprese della prevalenza di una funzione aziendale e dalla sua impronta culturale, rispetto alle altre che complessivamente rappresentano l’insieme delle competenze necessarie per gestire un’impresa.

 

Negli anni Novanta la comunicazione è diventata, una componente indispensabile per il funzionamento dell’impresa; in particolare per il suo sviluppo organizzativo, per il governo dell’impresa in termini di gestione e modifica in senso evolutivo della struttura aziendale.

In questo senso l’impresa può essere definita come un sistema complesso di relazioni sostenuto dalle, e governato attraverso, le diverse forme di comunicazione.

Questa tendenza dipende principalmente dallo sviluppo dei modelli organizzativi e gestionali che si stanno orientando verso forme di tipo organico e a rete.

Se già le organizzazioni gerarchico-funzionali avevano bisogno di un adeguato supporto comunicazionale per funzionare, ciò vale a maggior ragione per le organizzazioni più evolute, quelle a rete. Esse infatti necessitano di supporti comunicazionali diversi e integrati fra di loro.

Per il funzionamento e lo sviluppo di questo tipo di organizzazioni, i flussi di informazione, la capacità di comunicare ed il coinvolgimento di tutti rappresentano infatti aspetti e supporti di importanza fondamentale.

Il cambiamento dei modelli organizzativi porta con se l’insorgere di nuovi e diversi bisogni di comunicazione nell’organizzazione.

I cambiamenti in corso negli ambienti esterni di riferimento non sono meno importanti al fine di richiedere sia cambiamenti nelle forme di comunicazione esterna, sia più elevati livelli di integrazione con le strutture organizzative e gestionali e con la comunicazione interna.

Il marketing, la pubblicità e le relazioni pubbliche si stanno sempre più orientando alla massimizzazione delle risorse di conoscenza e di fiducia verso l’impresa. Un modo per raggiungere questo obiettivo è lo sviluppo di un unico e forte sistema di valori cui riferire sia la comunicazione interna sia la comunicazione esterna, facendo si che entrambe usino codici linguistici analoghi per massimizzare il vantaggio competitivo realizzabile nelle imprese.

Sviluppo e diffusione della comunicazione interna, e forte tendenza a sviluppare coerenza e sinergia tra comunicazione interna ed esterna, rappresentano i cambiamenti in atto che indicano l’affermarsi di nuovi modelli di comunicazione d’impresa, che viene definita comunicazione organizzativa.