cimatti

 
 

Opera San Francesco e le aziende. Stralcio dell’articolo pubblicato sul numero di gennaio 2007 Tempo del Lavoro, Tempo della Solidarietà

                La collaborazione tra aziende e associazioni dà buoni frutti TEMPO DEL LAVORO, TEMPO DELLA SOLIDARIETA’ Le innovative forma di volontariato promosse dalle aziende coinvolgono dipendenti e collaboratori nella donazione di giornate di lavoro alle associazioni della solidarietà   Si chiama The Rising Sun Project (Progetto del Sole Nascente) la formula di volontariato promossa e attuata fina dal 2003 dal Gruppo di Massimo Cimatti. (…) Il progetto di volontariato aziendale è nato per iniziativa dello stesso Massimo Cimatti ed è stato promosso all’internoRead More


massimo Cimatti

Il presidio strategico della comunicazione organizzativa

Massimo Cimatti L’evidenza dei numeri e la forza della correlazione statistica mostrano dunque che sono proprio le imprese più evolute ad attuare le forme più consistenti di coordinamento tra comunicazione interna e comunicazione esterna. La connessione fra comunicazione esterna e interna non è ”`uri evento indolore in un’organizzazione, perché stravolge modalità consolidate di operare e qualche volta equilibri di potere; ma è un’operazione necessaria. La realizzazione di una politica di comunicazione che davvero superi le tradizionali distinzioni di ruolo e di competenze, per essere efficace richiede, una progettazione attenta, laRead More


Comunicazione strategica dell’impresa

massimo Cimatti I quattro livelli presenti seppur con peso anche diverso in tutte le imprese, che coprono tutte le attività di comunicazione che un’impresa può erogare verso l’esterno o verso l’interno sono: Il livello della comunicazione funzionale: tratta tutte le informazioni di tipo operativo necessarie a supportare i diversi processi produttivi e decisionali interni e l’attività degli operatori di front-line; inoltre quelle necessarie a supportare i processi di cooperazione produttiva esterni, per esempio subfornitura e franchising e di vendita. à il primo tipo di comunicazione ad apparire nelle imprese, proprioRead More


Comunicazione esterna

massimo Cimatti Se consideriamo il complesso delle imprese che hanno al loro interno un’unità di comunicazione interna, nel 50,5% essa è stata costituita negli otto anni compresi dal 1991 al 1998. Statistiche ———— Grafico 1: Anno di costituzione dell’unità interna e dell’unità di comunicazione esterna (percentuali). Fonte: La comunicazione organizzativa: teorie, modelli e metodi, Invemizzi R, 2000. massimo Cimatti Nel 31,2% nel decennio precedente, mentre sono nell’8,3% dei casi l’unità di comunicazione interna è stata costituita nel ventennio ancora precedente, tra gli anni Sessanta e Settanta. Questo è un indicatore estremamenteRead More


SISTEMA INTEGRATO DI RELAZIONI

SISTEMA INTEGRATO DI RELAZIONI è la COMUNICAZIONE. INTEGRATA D’IMPRESA. La comunicazione integrata a tutti i livelli è un obiettivo “ideale” molto difficile da conseguire nella realtà aziendale perché teoricamente dovrebbe “integrare” quattro diverse aree: Comunicazione Istituzionale (o “Corporate Communication”); Comunicazione Economico-Finanziaria; Comunicazione Interna (o ” Gestionale”); Comunicazione di Marketing (o “Commerciale”). 1.2 L’impresa come sistema complesso di relazioni. Ogni periodo storico è caratterizzato dall’affermarsi nelle imprese della prevalenza di una funzione aziendale e dalla sua impronta culturale, rispetto alle altre che complessivamente rappresentano l’insieme delle competenze necessarie per gestire un’impresa.Read More


Compito della leadership

Compito della leadership è anche quello di operare una sorta di filtro sulle informazioni che entrano in loro possesso, in modo da regolarne la diffusione limitatamente ai comparti aziendali ed alle persone che si ritiene opportuno coinvolgere. É inoltre importante che le informazioni che hanno un significato continuativo vengano decisamente separate da quelle che invece assumono una valenza solo occasionale e che non devono entrare nel sistema, ma essere eventualmente utilizzate e poi eliminate. Per questo è necessario che la leadership sviluppi una spiccata capacità di individuare il tipo diRead More


Società della conoscenza

massimo cimatti

Peter Drucher (noto economista statunitense), scrive nel suo libro Post-Capitalist Society del 1993, che staremmo per entrare in una «società della conoscenza» dove «la risorsa economica fondamentale» non è più rappresentata dal capitale né dalle risorse naturali e neppure dal lavoro, ma dalla «conoscenza» e dai «soggetti» che la generano. Per Drucker una delle più importanti sfide alle quali ogni organizzazione deve rispondere in una società della conoscenza è la costruzione di procedure sistematiche per gestire i propri processi di trasformazione. Per affrontare un problema complesso, come quello della gestioneRead More


La gestione della conoscenza

massimo cimatti

La gestione della conoscenza è un argomento che sempre più continuerà a svilupparsi ed a collocarsi al cuore stesso della strategia d’impresa. I motivi che rendono irreversibile questo fenomeno e lo renderanno sempre più cruciale nel tempo sono fondamentalmente tre: Il primo è l’esplosione del mondo dell’informazione. Sono praticamente infiniti i dati che, ogni giorno, possono essere raccolti ed elaborati; Le informazioni sono disponibili ovunque per tutti. Se questo vale per gli individui, a maggior ragione vale per le imprese che possono ricorrere a tecnologie sempre più complesse e sempreRead More