Teatro d’impresa

La prima esperienza italiana di Teatro Stabile d’Impresa è stata fortemente voluta (e egregiamente realizzata) da Massimo Cimatti.

E  non è un’idea nata in modo estemporaneo. Tutto nasce da un percorso di valorizzazione delle competenze e dei talenti del gruppo di lavoro. Un percorso che ha visto lavori di gruppo composti in modo eterogeneo e trasversale rispetto alle gerarchie aziendale. Nell’ambito del progetto (denominato Ragione e Sentimento) i collaboratori e delle collaboratrici hanno individuato i valori fondanti del gruppo di lavoro: energia, intraprendenza, orgoglio, empatia, sostanzialità, etica e sensibilità.

Da tutte le attività realizzate e dai progetti discesi da questo percorso, dall’approccio creativo e aggregante è nato il progetto teatrale.

La recitazione, la drammaturgia, la scenografia: laboratori che hanno permesso a ognuno di mettere a tema il proprio valore e il proprio desiderio. Tutti diversamente utili alla costruzione di uno spettacolo teatrale di alta qualità.

Un’esperienza che si è ripetuta negli anni e che ha portato, come è ovvio, lo sviluppo dei processi creativi, il rafforzamento delle capacità relazionali e manageriali.

2006_01_06_Il Giornale di Civita_In scena con la prima compagnia stabile di teatro d’impresa_Massimo Cimatti

2006_01_08_Espansione_Molto rumore per tanto_Massimo Cimatti

2006_03_03_Avvenire_Manager sul palco_Massimo Cimatti

2006_06_03_www.internews.biz_A teatro con il gruppo Norman_Massimo Cimatti (1)

2006_10_03_Il Corriere della sera_Ora l’azienda sale in palcoscenico_Massimo Cimatti



« (Previous News)
(Next News) »